Parcheggi. Proroga alla cooperativa fino all’8 marzo

/ Autore:

Cronaca



I grattini dovranno ancora attendere, perchè il Tar ha accolto l’istanza della cooperativa Labor et Securitas. Secondo una determina del dirigente della Polizia Municipale, infatti, la cooperativa che gestisce da anni i parcheggi a pagamento di Martina Franca, avrebbe terminato il servizio proprio oggi 24 febbraio, per mancanza dei requisiti stabiliti dall’articolo 38 del codice dei contratti pubblici.

Secondo quanto scrive Cucumile, l’esclusione dalla gara d’appalto per i motivi di cui sopra comporta “l’inabilità per il contraente di stipulare il relativo contratto con la P.A.” e quindi la proroga tecnica viene a decadere. Il servizio era stato prorogato prima sei mesi (determina 27 del 9 marzo 2015) e quindi altri tre mesi (determina 106 del 10 settembre 2015). Il 2 dicembre, però, la Polizia Municipale chiede alla Direzione provinciale dell’Agenzia delle Entrate di Taranto il certificato dei carichi fiscali pendenti, e il 16 gennaio di quest’anno, l’Agenzia risponde. Fino all’8 marzo tutto resterà così com’è, ma nel frattempo si apre la questione dei lavoratori, che rischiano di perdere il lavoro.


commenti

E tu cosa ne pensi?