Lavori nel centro storico. La ditta avvisa. Vittoria del Comitato o semplice rispetto delle regole?

/ Autore:

Politica, Società


Proseguono i lavori di rifacimento del basolato nel centro storico. Dopo le proteste del Comitato, la ditta incaricata dei lavori ha proceduto ad avvisare i cittadini attraverso l’apposizione di numerosi cartelli. Le strade via Machiavelli, via Pietro Cossa, via Mazzini e quelle limitrofe, sono ora interessate dal rifacimento del basolato ma questa volta non ci saranno i disagi creati in via Conte Ugolino, dove i residenti hanno scoperto i lavori solo a cose fatte. La ditta, Geoscarl, aveva l’obbligo di avvisare i cittadini, cosa che non ha fatto la prima volta. Ma non solo, anche da Palazzo Ducale questa volta è partito un whatsapp con il quali i residenti sono stati avvisati:

Con decorrenza da lunedì 3 dicembre 2018 e fino a cessata necessità (presumibilmente febbraio 2019) è istituito il divieto di transito e sosta temporaneo, con rimozione coatta dei veicoli, fatta eccezione per i mezzi della ditta esecutrice dei lavori, nelle seguenti strade: Via Mazzini 1° tratto – da via Arco Raguso a Via Ignazio Ciaia;Via Mazzini 2° tratto – da via Ignazio Ciaia a P.zza Mario Pagano – Via Ettore Carafa; Via Macchiavelli – da via Mazzini a Vico Macchiavelli/Savonarola; Via Pietro Cossa da via Mazzini a via Donizetti;Via Ettore Carafa da Piazza Mario Pagano a Via Giambattista Vico; Via Manzoni – proseguio di via Ettore Carafa, da P.zza Mario Pagano a Via Giambattista Vico; via Cavour – 1° tratto – da Piazza Maria Immacolata a Piazza San Pietro;Via Cirillo – 1° tratto – da Piazza Plebiscito a via Coletta.

La comunicazione, prevista dalle ordinanze, è stata una vittoria del Comitato del Centro Storico, che da un anno punta il dito verso i lavori pubblici iniziati senza preavviso o semplicemente il rispetto delle regole? Nessuno ha la risposta, ma sicuramente il clamore creato dal Comitato ha favorito le condizioni perché i cittadini del centro storico siano rispettati, considerando anche il sostegno di Visione Comune, seconda forza politica in maggioranza, che il prossimo mercoledì ha organizzato proprio una manifestazione sul tema.


commenti

E tu cosa ne pensi?