Maggioranza: chiesto rimpasto di giunta

/ Autore:

Politica


Vincenzo Angelini, capogruppo di Italia Viva, il partito di Matteo Renzi, ieri ha chiesto una verifica di giunta che dovrebbe portare, secondo le intenzioni del consigliere comunale, ad un rimpasto e all’entrata di un rappresentante renziano nel governo cittadino.

La richiesta è avvenuta durante la riunione di maggioranza di ieri sera. Secondo le nostre fonti, Angelini avrebbe chiesto una decisione in merito al rimpasto entro e non oltre il 20 luglio prossimo, quando si terrà un nuovo consiglio comunale sull’assestamento di bilancio. Se si dovesse decidere negativamente, i due consiglieri di Italia Viva, Angelini e Marianna Maggi, potrebbero far venire meno i loro voti, mettendo a rischio la tenuta della maggioranza.

Il posto in giunta non dovrebbe essere uno qualsiasi, ma dovrebbe sostituire qualcuno del Partito Democratico, dato che, secondo quanto avrebbe affermato Angelini, proprio quella è stata la compagine ad aver perso rappresentanti, con il suo passaggio e quello della Maggi a Italia Viva, l’adesione di Angelita Salamina al partito Azione di Calenda e quello di Antonio Lafornara al gruppo liberal-democratici.

Nella discussione che si aprirà, pesa quanto accaduto alle ultime provinciali, quando Vincenzo Angelini, designato candidato del centrosinistra, non ottenne i voti necessari da tutti i consiglieri comunali.

La richiesta di rimpasto potrebbe dare il via alla solita discussione estiva. L’anno scorso, a causa della crisi politica scatenata dalla mancanza di comunicazione sul Piano Urbanistico Generale, vide tutto risolto (inspiegabilmente) con l’ingresso di Nunzia Convertini in giunta, con la carica di vicesindaco.

Ora si attendono le reazioni da parte di sindaco e maggioranza.


commenti

E tu cosa ne pensi?