Ciao partigiano “Brindisi”. Il saluto di ANPI Valle d’Aosta

Dopo la notizia della scomparsa di Pietro Parisi, meglio conosciuto come “partigiano Brindisi” (leggi QUI) riceviamo e pubblichiamo volentieri una poesia inviataci da Daniele Ronc dell’ANPI Valle d’Aosta, dedicata a “questo grande uomo che ha contribuito alla Liberazione della nostra piccola Patria”:

Sei giunto nella nostra piccola Valle da giovane soldato

dal mare arrivavi ma la bellezza dei monti ti ha come abbagliato

e il sole ha scaldato il tuo cuore 

di giustizia e libertà eri affamato

come un leone hai lottato una guerra sofferta davanti all’idea fascista non hai  mai piegato la tua  fiera testa

e da marinaio sei diventato un forte alpinista

con valorose gesta in maniera altruista

fatta di fughe e attacchi per ottenere la meritata conquista 

hai sfidato la morte 

con i compagni la sorte

scappando sui monti

scoprendo grandi valori 

tra gioie e dolori 

con gli amici quelli veri semplici genuini e sinceri

con loro hai condiviso albe e freddi tramonti 

com’era bello ascoltare i tuoi racconti 

che profumavano di persona onesta 

il 25 Aprile era la tua festa

la  festeggiavi con un sorriso profondo in un rispettoso silenzio in ricordo chi non c’era più

ma ch’era rimasto in un angolo del tuo mondo 

che non avevi mai scordato e avevi riportato con te laggiù

dove soffiava il vento dal mare

tu eri per tutti un faro

e ora il nostro mondo è diventato più scuro

ma grazie a te più giusto e sicuro 

ciao caro

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

Una risposta a “Ciao partigiano “Brindisi”. Il saluto di ANPI Valle d’Aosta”

  1. Avatar Francesco ZITO
    Francesco ZITO

    Un ricordo molto toccante e forte, che commuove ed esorta a non dimenticare….!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.